L'ovodonazione è divenuta più semplice

Successivamente si è passati al trasferimento di ovociti congelati dal paese di raccolta al centro PMA Italiano dove venivano fecondati e trasferiti in utero come embriobni 3 o 5 gg (blastocisti).
 Tale tecnica è valida ma i risultati non raggiungono quelli ottenuti con l'utilizzo di ovociti freschi. Al  fine di migliorare i risultati è stato necessario rivoluzionare il tutto.
 Ora i centri PMA Italiani inviano il liquido seminale del marito al centro PMA estero presso il quale viene effettuata la stimolazione della donatrice ed il prelievo gli ovociti. Nel centro estero  viene effettuata la fecondazione e gli embrioni così ottenuti sono inviati al centro italiano .
Questo permette di ottenere embrioni ottimali in quanto ottenuti con ovociti freschi. Tali  embrioni  dimostrano maggiore resistenza al congelamento rispetto agli ovociti e permettono maggiori possibilità di annidamento.

E' migliorato, in tal modo, sia il tasso di gravidanza che quello di gravidanza a termine. L'attuale modalità di effettuare la donazione di ovociti, anche se comunque costosa, evita lo stress del viaggio all'estero con conseguenti spese di viaggio, vitto, allogio e perdita di giornate di lavoro. 

In attesa che le diposizioni di legge italiane che regolano la fecondazione assistita diventino più rappresentative di quello che i cittadini vogliono, possiamo dire che anche in Italia, per la donazione di ovociti, abbiamo risultati pari a quelli dei centri europei.

ORARIO STUDIO

Dal LUNEDI al VENERDI

Dalle ore 15 alle ore 19

Via Roma - Galatina (LE)

1° Piano

SEGUICI SU

 
 
 
Download Free FREE High-quality Joomla! Designs • Premium Joomla 3 Templates BIGtheme.net